DIZIONARIO HORROR DEL MERCOLEDI’: BAMBOLA ASSASSINA (LA)

BAMBOLA ASSASSINA (LA)

Giudizio: ***

(Child’s Play, USA, 1988, col. 87 Min.)

Di Tom Holland. Con Catherine Hicks, Chris Saradon, Alx Vincent, Brad Dourif, Dinah Manoff, Neil Giuntoli.

Click for DVD 🙂

Andy, un bambino di sei anni, riceve come regalo di compleanno Chuky, un bambolotto che desiderava tanto, ma il giocatolo si rivela stregato: è abitato infatti dall’anima di un perverso assassino, che nonostante la sua condizione di giocattolo vivente, continua a commettere delitti efferati e perseguita Andy allo scopo di trasferire la sua anima nel giovane corpo del bambino. Mentre i medici sono convinti che il bambino sia pazzo, sua madre e un poliziotto indagano.

Uno degli horror culto degli anni ottanta, La Bambola assassina, palese debitore di classici del cinema come La Bambola del Diavolo di Tod Browning, è entrato di diritto nel nostro bagaglio culturale pop, non fosse per altro per le caratteristiche del cattivo. Un bambolotto dall’apparenza innocente che sbraita imprecazioni contro i suoi avversari, cinico, cattivo e inarrestabile, Chucky è (almeno in potenza) l’incarnazione più terribile della paura infantile del cinema new horror, forse perché ha l’inquietante presenza di un oggetto concreto. Ma se la prima parte del film, con la presenza sinistra del bambolo, sardonicamente immobile in secondo piano,  mantiene una certa tensione, dopo il terribile (e divertente) palesamento della sua natura stregata, il film perde di ritmo, trasformandosi in un thriller abbastanza canonico che si sa salvare nel finale il pertinace istinto vitale di Chucky. La pellicola ha certo fra i suoi punti di forza gli effetti speciali, le soggettive del pupazzo mentre compie i suoi delitti e un certo humour nero, ma la storia e la tematica dei problemi  dell’infanzia poco approfondita, anzi solo accennata, fanno perdere punti a questo incubo infantile, che lascia il primato ad altri classici horror assimilabili circa i temi.

Seguito da altri quattro sequel e un rifacimento. Almeno i primi due sequel, anche se sono di un livello più basso,  restano di certo gustosi per gli amanti del genere.

Curiosità

  • La Bambola Assassina viene parodiato in una puntata di Halloween dei Simpson, in cui Homer è perseguitato da un bambolotto Krusty stregato.
  • Nel Dylan Dog numero 79, “La Fata Del Male”, uno dei mostri creati dalla Banshee è identico fisicamente e “moralmente” al perfido giocattolo Chucky.

EDOARDO TREVISANI e (solo la seconda curiosità) FRANCESCO PASANISI.

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...