DOCUFILM SCAZZI, VITTIMA SARA’ INTERPRETATA DA MARILYN MANSON, IVANO DA DEMPSEY

Fioccano indiscrezioni a velocità smodata sul nobile progetto “O shtato io”, il docufilm sul delitto di Avetrana. Ad impersonare la giovane vittima, il produttore Strafottenzio Chesommorti  ha telefonato questo pomeriggio alla chiacchierata rockstar Marilyn Manson. Il giovane Ivano, invece, sarà impersonato da Patrick Dempsey.

ANTAGONISTI PRESIDIANO LUOGO CON TESTE RASATE MA ERA REPARTO DI ONCOLOGIA

Antagonisti della Federazione Anarcocomunista Rossa  Che Poi Vuole Menare Quelli Delle Lobby Bbergognia avevano cominciato questa mattina un presidio contro i loro eterni nemici, i naziskin, notorioamente teste pelate o rasate. Dopo ore di tensione, Ciecchevarro Tuttiakkasa, leader del movimento antagonista, si è accorto che le teste rasate erano pazienti di un reparto oncologico.

JERRY CALA’: HO CERCATO DI DISSUADERE TRUMP DAL BOMBARDARE LA SIRIA

Il noto diplomatico veneto dichiara alla stampa di aver avuto un incontro col presidente americano Donald Trump a fronte del prossimo G7.

Calà avrebbe tentato di dissuadere il neopresidente dal bombardare la Siria, purtroppo, senza risultati.

“E’ un triste giorno per la diplomazia” Ha dichiarato infine il diplomatico uscendo dalla Farnesina.

DOCUFILM SU DELITTO AVETRANA: NICOLAS CAGE NEL RUOLO DI SABRINA

Sarà prodotto per la Futtetenne Production, regia di Menefotto Sciacallaggi, il docufilm sul famigerato delitto di Avetrana. Fra le star che vi parteciperanno, nel ruolo di Sabrina, Nicolas Cage, che si è detto entusiasta del ruolo da ricoprire.

 

BERLUSCONI: L’AGNELLO AVEVA PIU’ DI DICIOTTO ANNI

Onde evitare polemiche sulla discussa vita sessuale ed affettiva dell’ex premier Berlusconi, egli stesso ha comunicato e rassicurato che l’agnello ritratto con lui in foto mentre lo bacia non è minorenne.

NO TAP: SPOSTIAMO IL GASDOTTO DA MICHELE MISSERI

Proposta del movimento No Tap di poche ore fa. Al fine di salvaguardare il territorio rurale e marino, si è pensato di trrasferire il gasdotto nei pressi dell’abitazione di Michele Misseri.

FORCONE SA DELL’ATTENTATO IN RUSSIA E PER RIPICCA SI ISCRIVE AL PARTITO PENSIONATI

Gianroberto Gianscorreggio, dirigente regionale dei Forconi di Minchiadura, appresa la notizia che in Russia, governata da quello che sempre è stato un esempio per i Forconi e soprattutto per il Gianscorreggio, sentendosi tradito si iscrive all’autorevole Partito Pensionati.