ASSOCIAZIONE NEUROLOGI INTRODUCE LA SCALA BOLSONARO PER LA MISURAZIONE DEI DISCORSI A CAZZO DURANTE UN COCCOLONE

Cerebraglio Capocchioni, capo dell’IINPM (Istituto Italiano Neurologi Più Meglio), da noto osservatore della realtà attuale, ha introdotto la scala Bolsonaro, basandosi sull’imminente ballottaggio brasiliano, per stabilire il livello di pericolosità di un danno neurologico in base ai contenutio dei discorsi pronunziati dal paziente.

Annunci

IL PENE DI FUSARO A “LA ZANZARA”: MI TAGLIO, MI SENTO INUTILE

Dopo la fidanzata, ora è lo strumento turboprocreativo sottostante del Fusaro a sfogarsi ai microfoni di Cruciani. La turboappendice demoplutoerotica pseudoutilizzante ha deciso di evirarsi da sola in quanto sente di non essere utile se non per criptourinate turbogiallo paglierine.

NEOFASCISTA NEGA OLOCAUSTO A MANIFESTAZIONE ANTIABORTO: RICOVERATO IN STATO CONFUSIONALE

Succede a Strapachecca, nota roccaforte repubblichina in provincia di Rovino. Matteuccio Di Maggio Salviati, militante del Movimento Ascellare Italiano, durante la manifestazione antiabortista che si tiene ogni giorno nella piazza cittadina, ha dichiarato che l’olocausto nazista non è mai esistito. Dopo, è stato colto da un capogiro ed è svenuto. Ora è ricoverato all’Ospedale Valerio Borghese con una prognosi si dieci giorni.

UTENTE SCRIVE POST CON GLI ASTERISCHI SU AGGETTIVI E PRONOMI PLURALI: CENTOSEDICI DONNE SALVE DA FEMMINICIDIO

Campoll* Sgranaciol*, not* transex di Squartafregna Sul Cazzuolo, ha comunicato uno stato su Facebook utilizzando il libero e democratico asterisco e quindi facendo apparire parole come “tutt*”, “fastastic*” e “grandios*”. Appena inserito questo post, l’osservatorio sui femminicidi ha registrato il miracoloso salvataggio di più di cento donne.

RAZZISTA LECCESE SCRIVE MALE COMMENTO CONTRO IL SINDACO E LO SCAMBIANO PER UN CLANDESTINO

All’indomani dell’iniziativa del sindaco Carlo Salvemini di dare, simbolicamente, una sorta di ius soli a 200 bambini migranti a Lecce, c’è stato un boom di commenti in vago odore di disapprovazione. Fra questi, spicca quello di Santuronzu Rapanfucàta, che, per quanto era mal scritto, l’ufficio immigrazione, una volta letto, ha equivocato scambiandolo per un clandestino.

PRIMO SENATORE DI COLORE E’ LEGHISTA: MILITANTE CENTRO SOCIALE SI ISCRIVE A FORZA NUOVA

8e7ace16d8256f156202cb60942dd534-kcBE-U11012712933938n8F-1024x576@LaStampa.itGiannetto Sampietrini, attivista in prima linea del centro sociale “Molotov Gulag 2.0” di Rosalinocellammare di Scabbia, appresa la notiza che Toni Iwobi, leghista di colore, è approdato in parlamento come primo senatore di colore, dopo novantotto grammi di erba e sei birre da 90 centesimi da due litri, ha preso la decisione, per partigiana protesta, di tesserarsi a Forza Nuova, il partito neofascista cresciuto ultimamente nei sondaggi grazie alla foto di un anziano che passeggiava vicino ad un loro comizio.

ULTIM’ORA: TROVATI FOGLI SCRITTI IN ITALIANO IN CASA DI NANDU POPU

Il blitz della Furestusa, nuovo corpo militare del Viminale, entrando in casa del filologo salentino a fronte di una segnalazione da parte di Massimo Cacciari, ha rinvenuto alcuni testi scritti a penna dal Popu in una inaspettata lingua italiana. La scoperta è, ora, al vaglio dei papirologi.