LEGITTIMA DIFESA, SE UN LADRO E’ STATO FERITO DAL PADRONE DI CASA PUO’ SPARARGLI PER REAZIONE

Altri emendamenti sul dl Legittima Difesa fortemente voltuto dal ministro delll’Interno. Questa modifica al testo è stata scritta e poi approvata da Ludosecrio Slurpafregna, deputato di maggioranza. Secondo questo , il ladro ferito dal padrone di casa può, appunto, sparargli a sua volta per difendersi e ciò può andare avanti finchè uno dei due non è morto.