CI LASCIA ANCHE TOBE, BRUTTA ANNATA

Era il 1996, per me un anno importante che ha segnato l’inizio della mia autonoma attività di “ricercatore” del genere horror pur avendo solo 11 anni. In una mattina di primavera andai con mio padre in edicola, perché era consuetudine che ad ogni uscita comprassi un fumetto. Entrati, acquistai un numero di “Venom” davvero molto interessante e ben disegnato. Girai, poi, lo sguardo alla mia destra; c’era un numero di “Rassegna Del Cinema Horror”, collana spettacolare e senza censure che riproponeva in vhs i film horror storici, dagli anni Trenta ad inizi Novanta. Quella volta, in allegato c’era “Non Aprite Quella Porta” (1974), diretto da Tobe Hooper. Ne avevo letto un po’ su un piccolo manuale di film di paura del 1988, pubblicato insieme ad un numero special di Dylan Dog e me ne ero già incuriosito. Riuscì a convincere i miei ad acquistarlo, era sempre un film v.m.18 pur con i metri di giudizio anni Settanta. Da lì in poi la mia horror mania era maturata, grazie a quel piccolo capolavoro crudo, low cost e anche di satira sociale. Grazie Tobe, che la terra ti sia leggera.

FRANCESCO PASANISI

Annunci

ISCRITTO A MILITIA CHRISTI SI ACCORGE CHE GESU’ ERA EBREO E FONDA MILITIA BUDDAEH

Adinolfio Frocialmuro, iscritto a Militia Christi dai tempi del Vello D’Oro, dopo attente letture del Vangelo, viene a capo di una struggente verità: Gesù era ebreo. L’uomo, coerentemente con la linea cattolico romana del movimento, se ne dissocia subitaneamente e, in seguito, fonda Militia Buddaeh.

COMUNALI LECCE, INDOSSA MAGLIETTA CON VOLTO DI GRAZIUSO, ALLONTANATO DA PREFETTURA

Pugno di ferro del prefetto a difesa di TAP. Dopo aver allontanato il candidato di Lecce Bene Comune, il docente Innocenzo Graziuso, dalla kermesse del due giugno, questa mattina Ugo Ciavezzo, militante della sinistra radicale locale, ha subìto lo stesso torto poichè indossava una t-shirt con raffigurato il volto del succitato candidato.

“E’ in gioco l’ordine pubblico e la sicurezza -ha dichiarato Galeazzo Aquilotti, cognato del cugino del vice capo DIGOS- e anche con misure impopolari dovettimo dimostrare la nostra ferrea presenza sul territorio”.

CASO “BLUE WHALE”: MARCO MASINI FRA I SOSPETTATI

Il cantautore toscano, che tutti conosciamo come simbolo di spensieratezza ed ottimismo, è stato inserito fra i sospettati, a livello internazionale, circa il terrificante gioco “Blue Whale” che avrebbe portato alla morte per suicidio, oltre a più di cento ragazzini russi, anche un minorenne italiano.

Masini si è difeso consigliendo agli inquirenti di ascoltare “Vaffanculo” e “Disperato”, in modo da dissipare qualunque malignità sui testi scritti dal cantante. Dopo l’ascolto uno degli inquirenti si è tolto la vita.

SERRACCHIANI: SE UN UOMO COGLIE DI SORPRESA NEL BUIO, PEGGIO E’ SE E’ NERO

Dopo le polemiche sulle recenti dichiarazioni, l’onorevole Debora Serracchiani (Pd), coadiuvata da Gilibberto Negrimorti, suo recentissimo spin doctor, affronta il tema delle aggressioni nell’oscurità, esacerbate dal colore della pelle per ovvi ed evidenti coincidenze cromatiche malevole.

NASCE SCIOLTA CIVICA, PARTITO CENTRISTA PER CHI SOFFRE DI DIARREA

Un nuovo soggetto politico nasce oggi a Palazzo Chigi, formato dai fuoriusciti di tutti i partiti presenti alla Camera e al Senato. Il nome è “Sciolta Civica” e, citando il fondatore Benituccio Andreotti Stalingradi è: “Un nuovo soggetto politico che si occuperà dell’annoso e quantomai irrisolto problema della diarrea. La formazione, infatti, è altamente trasversale e composta da colleghe e colleghi deputati sofferenti di questo male.

Sciolta Civica gode di almeno trecento firme fra Camera e Senato nonchè dodicimila in tutta Italia. Il mese prossimo ci sarà il congresso a Fiuggi.

COMMEMORAZIONE PEPPINO IMPASTATO: MAFIOSO LOCALE LO CELEBRA FACENDO ESPLODERE UN BINARIO DEL TRENO

Cinisello Shampoo, Deretano Spaccioaibimbi, noto mafioso e narcotrafficante del luogo, in occasione della celebrazione della tragica morte che toccò a Peppino Impastato il 9 maggio 1978, ha ben pensato di non dimenticare il tragico episodio facendo saltare in aria un tratto di linea ferroviaria del paese. Plausi della giunta comunale.