Easypedia: Bimbominkia (Il)

Siamo a conoscenza che questa voce esiste già su Nonciclopedia. Non importa, noi affronteremo più o meno diversamente l’argomento.

Il/La Bimbominkia è una categoria sociale atta ad intraprendere del terrorismo mediatico tramite, contrariamente al VERO terrorismo mediatico, fucilate di ipersensibilità indie e buonismo. Il Bimbominkia propriamente detto è una calamità naturale su tutto ciò che di intelligente esista nel panorama mediatico e anche (attenzione!) della stessa Vita in senso più ampio e generalizzato.

Vi diamo qui le giuste istruzioni per riconoscerli e, in caso di avvicinamento, correre ai ripari:

  1. Il Bimbominkia è solitamente funereo anche in una situazione orgiastica o di semplice divertimento e socialità.
  2. Il Bimbominkia, in caso volesse dismettere il volto luttuoso, cercherà di interagire con i normali impartendo lezioni di psicologia da Bignami assolutamente non richieste e nate dal voluto origliare di cazzi privati altrui.
  3. Il Bimbominkia non capisce le battute, quindi non fatele. E’ capace che al primo accenno di “Politically UNcorrect” il tizio o la tizia scoppi in un pianto anormale o vi taccia di intolleranza/omofobia/razzismo/misoginia ecc… Vai loro a spiegare che l’umorismo sensibilizza più del piagnisteo.
  4. Una loro sottospecie (i Bimbominkia Truzzi) scrivono tipo “TaU, CoMe VàA’à?”. Questo perché a furia di bastonate prese dai normali, il loro encefalo, già problematico, risulta confuso e una delle due orbite rimane compromessa dai traumi, ecco spiegato il perché del maiuscolo/minuscolo.
  5. Il Bimbominkia si veste come un androgino anni ’80 o come la versione Marco Masini di alice Cooper. Tutto ciò naturalmente esacerba la loro già funesta apparizione. Ma loro ne sono contenti, perché va bene così.
  6. Alcuni Bimbiminkia sono stati testati per produrre nuovi repellenti per la Monsanto e per l’Autan.
  7. Il Bimbominkia scrive in rete (e sui diari, e in casa, e in faccia, e ovunque) frasi deprecabili quanto la malasanità in Italia. Troverete formule che sembrano la versione dark degli aforismi trovati nei Baci Perugina. Il bello è che codeste formule da “medicone”, fanno più ridere delle battute sarcastiche che loro stessi temono. Solo che loro non lo sanno.
  8. Il Bimbominkia non si sente accettato dalla società. E’ ovvio, se è asociale e impropriamente marzulliano come fa ad adattarsi?
  9. Alcuni Bimbiminkia peggiorano il loro essere degenerando in Emo, ossia gente che, anche volendo, non puoi neanche sgommare di mazzate perché ci provano gusto a soffrire.
  10. Esiste il Nazi-Bimbiminkia. E’ dedito al suicidio di massa in quanto, da Nazi, dice cose scorrette ma peggiori delle battute “Politically UNcorrect” (VERA omofobia, VERO razzismo, VERO antisemitismo); ma poi, da Bimbominkia, gli dispiace e si spara.
  11. Il Bimbominkia crede che “Melissa P.”, “L’Ultimo Bacio”, la serie dei film tratti da e diretti da Moccia, gli altri film mucciniani, “Il Cigno Nero”, “Scarlet Diva” e altri orrori siano diretti e scritti da Heinrhich Von Stroeihm.
  12. Il Bimbominkia ascolta musica paranoide, incomprensibile e suonata alla meglio. I nominativi di codesti autori necessitano, ora, un sottoelenco:
  • Dente.
  • Luci della Centrale Elettrica.
  • La Fame di Camilla.
  • Non Voglio Che Clara.
  • Diaframma.
  • Marta Sui Tubi.
  • Panino.
  • Cassata.
  • I Corvi Vestiti di Bruno Banchettando Coloro Che Vorrebbero Assoggettarci Dopo un Corridoio Visto Da Un Bimbo In Fase Postoperatoria.
  • Steven Seagal Sui Tubi.
  • Io Sui Tubi.
  • Tubi Sui Tubi.
  • La Centrale Elettrica sui Tubi Di Camilla Postoperatoria.
  • Camilla Contro Gli argonauti Impropri.
  • Camilla Delle Luci Con Un Dente.
  • Dente Cariato.
  • Mucoviscidosi Cronica In Prognosi Riservata Con Un Pacchetto Di Togo, Due Larve e Tre Fette Di pane In Sosta Vietata.
  • Non Voglio Che Clara Vada Sui Tubi Della Centrale Elettrica.

Ultimamente qualcuno di questa specie (magari in associazione con i Bigotti, tipologia di parassiti dediti alla rovina dell’arguzia umana e della creatività) ha preso di mira il nostro canale YouTube, facendolo bloccare per due settimane, vedete voi se queste sono condizioni per lavorare…mah.

FRANCESCO PASANISI.

Annunci