DISCORSO DELLA MELONI A LECCE SI RIEMPIE DI ROMANI ULTRASESSANTENNI: “PENSAVAMO FOSSE CALIFANO”

Nell’ambito sicurezza alla stazione di Lecce, oggi l’onorevole Giorgia Meloni, conosciuta come fulgido esempio di progressismo, ha indetto una manifestazione. Appena la deputata, nota per il suo impegno verso i treni in orario, ha iniziato a fare il suo discorso, una frotta di romani sopra i sessant’anni si è presentata sul posto.

“Avevamo sentito quella voce e quell’accento e pensavamo fosse er Califfo” Ha detto ai nostri microfoni uno di loro.

Annunci

MELONI: BATTISTI IN QUELLA FAMOSA CANZONE PENSAVA AI MARO’

battisti mareauxAnsa. Giorgia Meloni (Friarelli D’Italia) ha dichiarato, dopo attente ricerche storiografiche dell’Università “Maurizio Mattioli” di Chalet L’Abbè, che Battisti, nel celebre pezzo “E Penso A Te”, si riferiva col pensiero ai due Marò detenuti in India.

GIORGIA MELONI (FDI) QUERELA MICHELE ZARRILLO: L’ELEFANTE E LA FARFALLA NON E’ COPPIA NATURALE

Giorgia Meloni, 24 marzo 2014 (Fabio Cimaglia / LaPresse)

Ansa, Roma, sette Brumaio, ore 06.00. Il leader di Fdi Giorgia Meloni ha presentato un esposto al tibunale penale della capitale ed una querela alla questura romana contro il cantautore Michele Zarrillo. L’accusa è di rappresentare una coppia non naturale come l’elefante e la farfalla, nell’omonimo e noto pezzo, come una questione d’amore e normalità.

TRENO ARRIVA IN ORARIO, MACCHINISTA ACCUSATO DI APOLOGIA DI FASCISMO

treni-09Sacramento Dal Burrone, frazione di Parapappero. Il treno di linea regionale delle 03.45 di stanotte è arrivato a prendere i passeggeri, appunto, alle 03.45. Sulla base del frasario “Quando c’era Lui i treni arrivavano in orario”, il macchinista del convoglio, Piero Barzocchia III, è stato accusato di fare apologia di fascismo. Dall’altra parte, invece, Giorgia Meloni (Fratelli D’Italia) lo ha tesserato ad honorem.