ELEZIONI BRASILE, BOLSONARO ORGANIZZA CONCERTO DI POVIA E DIVIDE I SUOI ELETTORI

Si avvicina il ballottaggio in Brasile e dopo il live di Roger Waters, non certo organizzato a fini elettorali, Bolsonaro rilancia con un concerto di Povia. Il noto intellettuale e ugola d’oro d’Italia, però, non è stato accolto con entusiasmo dalla metà dell’elettorato di Bolsy (come lo chiama la Le Pen) e questo metterebbe a rischio la sua elezione a presidente.

ELEZIONI BRASILE, BOLSONARO A BARBONE: “NON TI CACO SENNO’ TI LAVO”

In vista del  ballottaggio fra Jair Bolsonaro, detto “il John Lennon di Rio” e Fernando Haddad (famoso per un complemento di luogo nel Salento), non mancano le frecciate argute e brillanti. Il candidato presidente della destra, quindi Bolsonaro, in un incontro con i quartieri poveri di Brasilia, ha espresso la frase che si può leggere nel nostro titolo all’articolo. Quel buontempone di Bolsy, così lo chiama la Le Pen affettuosamente su whatsapp, si è poi dato alle danze con delle ballerine che erano sul luogo.