ROTTO SODALIZIO GILIBERTI-SALVINI. “CREDEVO CHE ALLE GRAVOLTE CI FOSSERO FORMAGGI PANATI”

Acceso disappunto da parte del leader della Lega Matteo Salvini. Al termine di questo ballottaggio, il noto politico e filantropo studioso di storia e filosofia ed impegnato nel sociale, ha voluto rincontrare il candidato perdente Mauro Giliberti, che intanto era ad un convegno sulle implicazioni del thatandlung Kantiano correlati alla nottola di Minerva Hegeliana. Salvini si è detto deluso da cosa avrebbe individuato nel quartiere delle Giravolte.

“Credevo si chiamasse così per il formaggio panato e fritto surgelato, invece ho incontrato solo migranti. Dewludente il centrodestra ui, d’altronde siamo al sud”.

Questa la dichiarazione di Salvini.

MANIACI INDAGATO, SALVINI SBAGLIA ACCENTO E DICHIARA: CASTRAZIONE CHIMICA PER REATI SESSUALI

Ansia, sette maggio.

salvini_640Non si arrestano le indagini sul giornalista antimafia e direttore di Telejato Pino Maniaci. Matteo Salvini, di ritorno dalla presentazione del suo libro presso Auschwitz, viene a sapere del fatto e, leggendo “Manìaci”, dichiara di voler applicare la castrazione chimica per i reati sessuali.