SENATORE PILLON (LEGA NORD): NO PIZZA ALLA DIAVOLA, RISCHIO POSSESSIONE PER CHI LA MANGIA!

Il neoeletto senatore Pillon, da sempre in prima linea per le libertà civili e soprattutto la laicità del Paese, ha dichiarato che presenterà, dopo aver sacrificato un capro al Signore, un’interrogazione parlamentare contro un piatto molto noto della gastronomia nazionale: la pizza alla diavola. Secondo il noto filantropo leghista, infatti, per nomenclatura e per composizione d’ingredienti, la nota farcitura della nota pizza presenta un alto rischio di possedere diabolicamente gli italiani che la mangiano.